MENU

Le caratteristiche della piastra di sale

La piastra di sale è un innovativo strumento da cucina composto da un blocco puro di Sale Rosa dell’Himalaya, estratto da miniere originatesi 250 milioni di anni dal prosciugarsi di un mare preistorico. Il Sale Rosa contiene sali minerali, oligoelementi e ferro; quest’ultimo gli conferisce la tipica colorazione. Tale prezioso materiale, oltre a garantire ottime prestazioni in cottura e cuocere i cibi in modo dietetico senza l’aggiunta di grassi, si arricchisce della capacità di rilasciare piccole quantità di Sale Rosa che insaporiscono il piatto e apportano numerosi benefici nutrizionali. Per garantire la durata ed evitare la rottura della piastra di sale, è utile tener conto di alcune precauzioni d’uso, come evitare shock termici, facendola scaldare gradualmente ed evitando di usare acqua fredda sulla piastra calda o di sovrapporvi alimenti congelati; inoltre la piastra non deve essere a contatto diretto con la fiamma, per cui è consigliabile riporre la piastra in forno o utilizzare uno spargi fiamma se si utilizza il gas. Per effettuare la pulizia della piastra di sale bisogna attendere che questa si raffreddi ed utilizzare una spugna poco abrasiva con bicarbonato di sodio ad uso alimentare. Il risciacquo sotto il getto d’acqua deve essere rapido e seguito da un’accurata asciugatura. Non deve essere immersa in acqua né lavata in lavastoviglie. Infine, dopo averla avvolta in un panno di stoffa potrà essere riposta sul suo supporto. Con il passare del tempo il colore potrebbe sbiadirsi, ma ciò non indica che le proprietà della piastra siano state alterate; inoltre, essendo un prodotto artigianale, eventuali piccole crepe o sbrecciature non rappresentano un difetto di produzione né una scarsa qualità del prodotto, ma solo la sua originalità. La piastra di sale è ideale per preparare ricette a base di pesce procedendo con la cottura in forno, ad una temperatura non superiore ai 150°. Con tale piastra, è possibile effettuare la cottura direttamente al tavolo e ciò vi consentirà di sorprendere eventuali ospiti. Riscaldandola in forno a 250° per un’ora, la piastra raggiungerà la temperatura adeguata per tale procedimento. Esteticamente di pregio, la piastra di sale è prodotta in numerosi formati, variabili per forma e dimensione, ed è supportata da una struttura in metallo con manici o in legno anticalore.  Essa può fungere sia da piano di cottura che da piatto da portata per pietanze calde e fredde, conferendo alla tavola un aspetto elegante e ricercato.