MENU

Gamberi su pietra ollare

Con l’estate non può mancare il pesce sulle nostre tavole, tra i crostacei più sfiziosi troviamo i gamberi, semplici da preparare e ottimi per una cena in compagnia.

Cucinare i gamberi su pietra ollare è molto semplice, dobbiamo però accertarci della freschezza delle materie prime per avere un piatto delizioso.
Dopo aver inciso sul dorso i gamberi e aver tolto il filetto nero, aiutandovi con uno stuzzicadenti, mettete l’olio in una terrina, poi unite il succo del limone, un pizzico di sale e di pepe.
Emulsionate il tutto.
Dopo, unite anche lo spicchio d’aglio a fettine e il prezzemolo tritato.
Disponete i gamberoni in una pirofila ed irrorateli con l’emulsione che avete preparato. Lasciate insaporire per circa 30-40 minuti.

Riscaldate la pietra ollare, se è la prima volta che la usate ricordate di seguire attentamente le istruzioni, se non avete una pietra ollare la potete trovare sul nostro shop cliccando qui.
I crostacei vanno disposti sulla pietra ollare ben rovente, quando i gamberi iniziano a dorare girateli vanno cotti per circa due minuti per lato per favorire una cottura omogenea; per evitare che si scottino e si disidratino è meglio lasciarli nel guscio.
Aggiungete un filo d’olio evo prima di gustarli.

Prova la cottura anche sulla piastra di sale rosa, acquistabile direttamente dal nostro sito.