MENU

I benefici del peperoncino rosso

Il peperoncino è una pianta ormai sempre più diffusa in Italia, si presenta normalmente di colore rosso acceso e con una forma oblunga.

La particolarità di questa spezia è il gusto piccante, conferito dalla capsaicina, una sostanza rubefacente ovvero in grado di aumentare il flusso sanguigno.
È proprio questo sapore piccante che aiuta a insaporire le nostre ricette.

Il peperoncino oltre alla capsaicina contiene anche numerose vitamine quali la C, E,K,B,A, contiene sali minerali tra cui calcio , rame e potassio.
Contrariamente a quanto si possa pensare, è ricchissimo di vitamina C, 100 grammi contengono 229 milligrammi, le arance, famose per contenere vitamina C, in realtà ne contengono solo 50 milligrammi.

Per poter assimilare correttamente la vitamina C il peperoncino deve essere fresco e macinato sul momento.
Il peperoncino inoltre stimola la circolazione sanguigna, ottimo contro i capillari deboli, contrasta l’insorgere di batteri e attiva il metabolismo, riducendo il colesterolo.

Ricapitolando i benefici del peperoncino:
• Ricco di vitamina C
• Stimola la circolazione sanguigna
• È antiossidante
• Riduce la formazione dei batteri
• Riduce il colesterolo
• Attiva il metabolismo
• Allevia i dolori di natura ossea, muscolare e artritica
• È antistaminico

Potete usare il peperoncino in moltissime ricette, ricordate solo di macinarlo fresco per mantenere intatte le sue proprietà, se non avete un macina spezie potete contattarci per acquistare la macina che più si addice alla vostra cucina.